La Cumbrecita

Cordoba – La Cumbrecita, 1 gennaio 2014

Dopo aver festeggiato in isolamento l’ultimo dell’anno, la gente del luogo ci spiega che la città è deserta perchè tutti fuggono dal centro per festeggiare nelle Sierras circostanti (montagne). Allora anche noi lasciamo Cordoba (senza aver visitato nulla: tutto chiuso per giorni, anche la famosa Manzana Gesuitica in centro città) per immergerci nella natura. Tre ore di bus tra laghi e montagne, un paesaggio molto diverso da quello che avevamo lasciato nella provincia di Misiones e altrettanto diverso da quello che caratterizza la regione andina. Sicuramente più vicino al paesaggio europeo di quanto abbiamo finora visto in Argentina. Scesi dal bus a La Cumbrecita, ci strofiniamo gli occhi increduli: siamo davvero in Argentina? Non solo la natura, ma la cittadina stessa simula un paesaggio tedesco! Birre artiginali, crauti, spatzle, wrustel, casette di legno…un posto incantevole, un po’ fatato. Un paesino pedonale con sentieri che conducono a punti panoramici e cascate naturali dove si può fare in bagno.

Incastrati da qualche parte tra le rocce alla base di una di queste cascate, ci sono ancora gli occhiali da vista della Ale…nella foto, Fede li sta cercando invano…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei umano? *